Il D. Lgs. n. 231/2001 prevede la responsabilità delle società in conseguenza della commissione di alcuni specifici reati da parte di amministratori, dirigenti e/o loro sottoposti qualora siano compiuti nell’interesse o a vantaggio della società stessa.

 

La responsabilità della società e le sanzioni che possono essere eventualmente comminate alla società si aggiungono a quelle attribuite alla persona fisica che ha realizzato materialmente il fatto che costituisce il reato.

 

Tale normativa incoraggia le società a intraprendere una coerente ed efficace politica di prevenzione, attenta al rispetto di principi etici nella gestione aziendale, e ad adottate sistemi di governance e di controllo interno idonei a prevenire la commissione di fatti illeciti mediante l’adozione di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo che, ove efficacemente attuato, può limitare o eliminare la responsabilità della Società.

 

Ovdamatic svolge da sempre la propria attività seguendo principi di legalità, correttezza e trasparenza, a tutela del lavoro dei propri dipendenti, della propria posizione giuridica ed dell’immagine commerciale ed è consapevole dell’importanza di dotarsi di un sistema organizzativo, di gestione e di controllo atto a prevenire la commissione di comportamenti illeciti da parte dei propri amministratori, dipendenti e partner nella conduzione dell’attività.

 

A tal fine, sebbene l’adozione del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo sia prevista come facoltativa e non obbligatoria, Ovdamatic ha ritenuto di adottarlo dopo un lavoro di analisi dei rischi e integrazione dei protocolli di prevenzione con delibera del 20 luglio 2018 e lo ha successivamente aggiornato, nella convinzione che esso costituisca un valido strumento di sensibilizzazione di tutti coloro che operano in nome e/o per conto di Ovdamatic, perché tengano comportamenti corretti e lineari nell’espletamento delle proprie attività, tali da prevenire il rischio di commissione dei reati rilevanti ai fini del D.Lgs. 231/2001.

 

Il Modello adottato è costituito da una Parte Generale e da Parti Speciali che individuano e definiscono protocolli di comportamento, procedure e norme organizzative interne. Il mancato rispetto del Modello potrà essere sanzionato secondo quanto previsto dal sistema disciplinare incluso nel Modello.

 

Ovdamatic ha nominato un Organismo di Vigilanza con il compito di vigilare sul funzionamento, l’efficacia e l’osservanza del Modello da parte dei suoi destinatari.

 

E’ stato, inoltre, adottato il Codice Etico aziendale con l’obiettivo di identificare e diffondere i principi e i criteri di comportamento che devono essere osservati dagli amministratori, dai dipendenti, da partner d’affari e da tutti coloro che operano per il conseguimento degli obiettivi aziendali, anche in funzione di relazioni contrattuali, impegnandoli a fare osservare i principi in esso contenuti nell’ambito delle proprie funzioni e responsabilità.

 

Si invita a consultare il Codice Etico aziendale.

CodiceEtico